Lo studio è organizzato in un insieme di professionisti, con definite responsabilità, competenze e interrelazioni; a capo dell’organizzazione c’è la Direzione, che ha il compito di creare e mantenere un clima logistico che consenta di seguire gli obiettivi dell’organizzazione.

I principi che la Direzione si pone come obiettivi sono i seguenti:
• COMUNICAZIONE DIRETTA ALL’ORGANIZZAZIONE CON L’OBIETTIVO DI SODDISFARE I REQUISITI DEL CLIENTE
• SENSIBILIZZAZIONE DELLO STAFF VERSO QUESTA DIREZIONE
• PROMOZIONE DELLA POLITICA PER LA QUALITA’
• GARANTIRE RISORSE NECESSARIE PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI
• ANALISI SISTEMATICA DEI DATI
• RIESAME PERIODICO DELL’EFFICACIA DEL SISTEMA DI GESTIONE

In stretta relazione con la Direzione operano il Coordinatore Tecnico, l’Amministrazione e il Responsabile Qualità.
Il Coordinatore Tecnico redige i piani di progetto per ogni commessa che vengono assegnati ai professionisti interni o esterni allo studio, supervisionandone lo sviluppo. Inoltre il Coordinatore Tecnico si relaziona con il coordinatore dei cantieri nella fase della realizzazione dei progetti.
L’Amministrazione segue i disciplinari di incarico, i fornitori.
Il Responsabile della Qualità monitora il Sistema di Gestione della Qualità e gestisce i rapporti con l’Organismo di Certificazione.
Pertanto l’organizzazione fornisce ai propri clienti, per gli ambiti di rispettiva competenza, le informazioni relative al servizio, al disciplinare di incarico del progetto e relativi aggiornamenti.